lunedì 28 marzo 2016

MARATONINA DI PRATO 2.0

Pasquetta, cambio d'orario, pioggia...ma Pasquetta, come tutti gli anni, vuol dire Maratonina di Prato, ed eccoci alla partenza, dopo una preparazione lunga praticamente da tre mesi, senza pause, con un progressivo allenamento e tante belle (e meno belle) gare in questi mesi.

Purtroppo la settimana precedente la gara ho avuto qualche problema di influenza, e un aumento inaspettato di peso, che assieme al disastroso wekeend Pasquale (disastroso per la "forma") ha provocato il fatto che alla partenza ero abbastanza abbattuto e totalmente fuori forma.

E' difficile rovinare un lungo lavoro di preparazione in pochi giorni ma devo dire che quest'anno ci sono riuscito; spero se non altro che questa lezione serva per il futuro.

E così alla partenza parto con ritmo molto blando e nelle retrovie, e nei primi Km faccio davvero molta fatica, sudando parecchio e subendo anche il pessimo tempo (pioggia). Viaggio nella disperazione, quando all'improvviso attorno al 9 km ho un moto di orgoglio e riesco a fare diversi km sui miei tempi (4'15/4'20").

Considerando tutto sono sorpreso di questo sprint, anche perché mi sento bene senza problemi nè di fiato nè di gambe; proseguo e riesco a riacciuffare i palloncini dell'1h 30' cercando di passarli.

Lì finisce la mia gara sprint, reinizio a rallentare sul 4'30" 4'40", le gambe sono abbastanza legnose, probabilmente ho richiesto un po' troppo alla mia forma attuale; riesco dopo un paio di km a riportarmi sul 4'20" 4'30", cerco di mantenere la posizione e di chiudere sotto l'1 h 35'.

Non ci riesco, grossa delusione anche se considerando la forma ho fatto anche troppo; sono convinto di valere l'1h 30' ma purtroppo non riesco a "dimostrarlo" e i tempi non mi stanno dando ragione. Pertanto farò un'altra mezza tra fine Aprile e Maggio per vedere di fare un tempo adeguato alla mia forma.

La lunga estate "Calda"?

Breve aggiornamento sul road map delle gare fatte ultimamente. Innanzitutto, nel bene o nel male, siamo alla fine della stagione primaveri...