mercoledì 24 giugno 2015

QUANTO DURERA' QUESTO ANTICICLONE?
Nonostante il pessimismo "cosmico" di questi ultimi mesi, e, dati alla mano, nonostante il disastro podistico di quest'annata, la tanto invocata "primavera" è arrivata.
Non tanto quella meteorologica, che se vogliamo puntualizzare è addirittura già finita visto che siamo in estate, ma quella sportiva, che qualche anno fa coincideva con l'inizio di Aprile, poi con la fine di Aprile, quest'anno con Maggio inoltrato.
A parte gli scherzi certamente il clima ha aiutato questo parziale spostamento in avanti delle mie prestazioni, effettivamente il mese di Maggio è stato molto burrascoso e, da quanto ne so, al di sotto delle medie stagionali (voglio solo ricordare che ho acceso il caminetto fino quasi a metà Maggio quindi tutto sto caldo non c'era); a Giugno finalmente qualcosa si è mosso e praticamente da Maggio e, a parte una stranissima Notturna di Agliana dove forse per eccesso di caffè ho avuto qualche problema di ansia (mai successo) e palpitazioni, le gare fatte negli ultimi due mesi sono in linea con i tempi dell'anno scorso. Quindi Trofeo Fratres di San Piero a Ponti, Quarrata per la Solidarietà, un po' meno Tennis Prato (c'era caldo però), le brevissime di La Querce e Misericordia Calenzano (fresca di Lunedì scorso, anche il clima era fresco anche se il tempo praticamente era uguale a quello dello scorso anno), le complicate Sudatina Montalese e Barberino (nonostante il caldo) hanno ristabilito le proporzioni (chiamiamole così) tempistiche rispetto al rallentamento e al pessimo periodo da Novembre 14 (Tre ville di Castello aiutooo) ad Aprile 15 (Un po' n poggio difficile come sempre e gestita male).
Sull'inverno quindi, come allenamento e come alimentazione, ci sarà da lavorare parecchio, non so se riuscirò (per motivi lavorativi), ma decisamente andrà fatto un programma sull'onda dell'inverno 2013, perché recuperare la condizione è stato veramente difficile. Ora rimane la ciliegina sulla torta, la Pistoia - Abetone affrontata fino a S.Marcello per la prima volta, con molta emozione e molta curiosità, sapendo comunque che mancano i lunghi quindi il finale sarà difficile. Poi qualche garetta a Luglio prima delle vacanze (cercando di non rovinare sempre tutto nelle vacanze) e prima di Agosto dedicato, come sempre, al "ritiro" prestagionale.
L'appuntamento clou sarà Lucca a fine Ottobre, non so se anche Firenze fine Novembre, con l'intermezzo di diverse Mezzemaratone: Agliana, Signa, e poi si vedrà.

La lunga estate "Calda"?

Breve aggiornamento sul road map delle gare fatte ultimamente. Innanzitutto, nel bene o nel male, siamo alla fine della stagione primaveri...